Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2014

Anche se il maltempo...

Immagine
... Non mi consente di fare delle foto decenti, come invece vorrei, mi sono comunque decisa a 'immortalare' il risultato del lavoro delle ultime settimane:

Allora, in realtà no, non sono nuove seggiole (ma oggi mi è stato chiesto il contrario, quindi, soddisfazione!); queste erano un paio tra loro, in origine, con tutti i difetti in bella mostra:









In particolare, come vedete la sedia nera portava in sé non soltanto segni d'usura ma anche di 'lavoro', in quanto arrivata direttamente (con la gemella) dal mio ex laboratorio; in totale, quindi, 3 coppie di sedie in tre colori, forme e finiture diverse, reduci da diversi traslochi e situazioni, e da diversi bambini arrampicanti, nonché dall'aver fatto da 'mordicchio' a un paio di cuccioli.
Insomma, dopo aver a lungo pensato, e valutate varie opzioni (ve ne avevo accennato QUI), ho deciso che ho ancora una vita 'trafficata' per togliermi qualche sfizio più importante - in termini di investimento - e q…

De Rerum Natura, ovvero l'arte del cambiamento

Immagine
Scomodo addirittura Lucrezio per l'apertura di questo post ma, come dire, quando ci vuole ci vuole!
Sono settimane, o forse mesi, che trascorro poco tempo sui social, e in quel poco che ci sto, lo ammetto, tendo ad annoiarmi. A parte gli scambi  amichevoli con persone 'vere', esistenti, e con cui ho dei rapporti non-solo-wireless, sono davvero pochi gli interventi che mi sconfinferano, e poi sono in fase indaffarata acuta e quindi in linea di massima concentrata sulle mie cose. 
Quello che spicca all'occhio, però, è sempre la solita minestra: persone (le solite) che si lamentano più o meno di tutto e più o meno di tutti; persone (le solite) che si lamentano o perché non hanno lavoro o perché ne hanno troppo, o perché sono sole o perché non sopportano la famiglia; persone (le solite) che si lamentano perché stanno male o sono tristi o il mondo ce l'ha con loro (e solo con loro!); persone che son peggio di Cicerone, e trascorrono il tempo tra un'invettiva e l…

Piccole magie

Immagine
Mentre sono occupatissima a rifare i connotati alle mie sedie (cosa di cui vi parlerò al più presto), e in un periodo personale un poco inquieto, mi è capitato anche stamani di andare fino in fondo al giardino. E, per fortuna, nonostante i fastidi che distraggono, ancora ho notato sorprese che ieri non c'erano.
Ma oggi sì!
Pazzesco quello che l'energia può creare in un sol giorno: mi è sembrata una buona lezione per spostare i punti di vista, e prendere esempio. La natura continua a stupirmi, e anche a commuovermi.
E sempre la ringrazio per i suoi colori 'ispiratori' (notate QUEL verde)! Buona giornata! L.