Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2015

Progressi

Immagine
Ogni giorno, quando arrivo da Debbie, trovo un sacco di cambiamenti. Ogni volta che qualche dettaglio è terminato, o quando arriva un nuovo elemento, è incredibilmente emozionante.  Lo so che non dovrei forse sentirmi tanto coinvolta, ma sono tali e tante le questioni che si affrontano ogni giorno che, davvero, è impossibile non esserlo.
Potete immaginare, se io sto così, come reagisce Debbie!
Comunque, la scorsa settimana vi avevo accennato alla playroom; questa è sostanzialmente la stanza che occupa tutto il primo piano della struttura 'Fienile': si tratta di una struttura che è stata costruita da zero (forse esisteva qualche 'impronta' del vecchio fienile in legno, ma niente di più), e che, ovviamente, dovrà alla fine essere in tono col resto dell'ambiente, e quindi apparire certamente non 'nuova'. Debbie ha scelto materiali particolari, alcuni antichi, per creare quest'atmosfera (come i gradoni esterni in travertino grezzo), ma, all'opposto, ha …

Nuova 'creatura'..

Immagine
Anche se sto un po' trascurando il mio piccolo atelier in questo periodo, riesco comunque qua e là a passarci qualche ora e a combinare qualcosa.. Oggi ho terminato uno dei miei mortini che si trascinava da un po'. Ammetto che non mi faceva impazzire (prima), però sono abbastanza soddisfatta del risultato. Immagino sia una specie di mobile bar, o qualcosa che ricorda un secretaire.
Eccolo qui, com'era quando è arrivato in studio: 

(Sì, è vero, era proprio bruttino..). Invece, così è come si presenta adesso (il top nella realtà non è imbarcato, è il solito effetto fotografico...): 



Questo è l'interno:

E alcuni dettagli della decorazione:




Bene, spero che vi piaccia. Ci aggiorniamo alla prossima puntata!  Laura
p.s. se qualcuno fosse interessato a questo mobiletto, verrà inserito entro breve nella pagina 'Vetrina'.

A pieni lavori

Immagine
I lavori alla tenuta di Debbie proseguono rapidamente. Una delle prime considerazioni di questa esperienza è che anche se ci sono momenti in cui pare che la fine sia molto lontana, poi invece non è così. La parte complicata, davvero, è quella delle decisioni. Bisogna avere una grande capacità di visione, di immaginazione, e anche le idee molto chiare. E, non ultimo, anche l'elasticità mentale per capire quando è il momento di cambiare direzione per semplificare le cose.  Ok, lezione numero 1 imparata.
Detto questo, solo una settimana fa la struttura chiamata 'Fienile' era ancora al grezzo, diciamo così, con i muratori che andavano e venivano, costruivano e terminavano dettagli. Poi invece si è iniziata la finitura, e la maggior parte del tempo è trascorsa a fare test di colore, finché i pittori non hanno trovato la tonalità esattamente uguale a quella che Debbie aveva in mente (e, vi assicuro, in un paio di momenti non è stato semplice!). Dopodiché, tutto è stato improvvi…

Accade che...

Immagine
E' da un bel po' che non tengo aggiornamenti sul blog. Vero. L'anno è terminato in modo strano, e il 2015, se possibile, iniziato ancora più stranamente. Ma che succede?
Uh, è difficile sintetizzare e fare ordine, ma ci proviamo.  Accade che, per circostanze che non provo nemmeno a raccontare, una delle mie eroine televisive, 'quella delle puntate del pomeriggio' che io seguo da anni con insistenza ossessiva, la mia designer preferita, Debbie Travis (sì, lei, proprio lei uuuhhhh!!!)... Beh, accade che decida di farmi collaborare con lei e di farmi diventare la sua 'assistente'.
Accade che, sarà un caso? (naaa non ci crediamo, né io né lei, alle coincidenze...), Debbie abbia acquistato una proprietà da sogno a pochi chilometri da casa mia, con vigneto, uliveto e campi di lavanda, e che abbia scelto questo posto per farne il suo  buen retiro.
Accade che la ristrutturazione del podere sia arrivata al momento di MASSIMA GUDURIA, quella in cui le strutture son q…