giovedì 24 marzo 2016

Easter Time!!




Allora, ho ancora in dispensa i cioccolatini di Babbo Natale, e invece siamo già a Pasqua?? Oddio...

Negli ultimi mesi ho aggiornato pochissimo il blog, è vero. Eppure sono stati mesi 'vivaci' e indaffarati. Io e il martirio ad un certo punto ci siamo guardati nelle palle degli occhi e abbiamo deciso che era ora di dar corpo a una serie di sogni e progetti accatastati lì da una vita.

Non mi va di dilungarmi, ma diciamo che il momento giusto e il posto giusto hanno accelerato i processi decisionali. 

Quindi ora, come avrete intuito da fronde e quant'altro, siamo tutti presi e assorbiti dalla potatura del nostro uliveto, e ci stiamo preparando ad una vita più agreste. Vita che, ufficialmente, prenderà il via a giugno. E non ne vediamo l'ora: la mia bambina, ad esempio, si gode ogni minuto dei lavori... Dei nostri lavori, ovviamente!


Decidere per una vita in campagna, dove produrre olio, un po' di vino, frutta verdura e marmellate, è una decisione forte. E anche rischiosa, perché sappiamo che sarà faticosa, e conciliare con il lavoro sarà impegnativo. Però dopo anni di corse e ancora corse, ci sono stati due elementi in particolare che ci hanno spinto a buttarci in questa avventura; avrei potuto cercare di spiegarli, ma so che in certi casi le parole non rendono a sufficienza. Così ho provato a realizzare due brevissimi video, vorrei tanto riuscire a condividere con voi le mie sensazioni! 
Quindi ecco qui: questo è il primo elemento, il paesaggio mozzafiato che possiamo ammirare dal giardino di fronte alla casa, dal portico:


video


Il secondo elemento, invece, è il silenzio; o, meglio, quel non-rumore che ti fa apprezzare la voce delle foglie e del vento: 

video

Voi che ne pensate?
Io mi sono semplicemente innamorata, e ogni volta che mi infilo sotto un olivo, stante la fatica, mi dimentico di tutto! 
Semplicemente perfetto.

Poi, di tutto il resto, vi aggiorno via via.
Nel frattempo, voi che fate a Pasqua? Noi si va a far picnic tra gli olivi ;)!

Tanti tanti auguri a tutti,
Laura




lunedì 14 marzo 2016

La nostra nuova vita...



La nostra nuova vita, infine, pare che questo weekend sia iniziata.
Anche se a lungo programmati, all'improvviso ci siamo resi conto di essere proprio lì.





E insomma, a volte le nuove avventure sono anticipate da annunci e aspettative, invece stavolta ci siamo lasciati sorprendere.. 

Tutto inizia così, in sordina. Anzi, in assoluto silenzio!


Baci!
L.