Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2013

Auguri!

Immagine
Girolando per Pinterest mi sono imbattuta in questa foto che mi è piaciuta moltissimo, forse perché riassume molto semplicemente il mio concetto di 'casa' (anche se noi in italiano non abbiamo una parola tanto bella come 'home', per esprimere questo concetto!):


Concordo pienamente: solo a casa propria ci si sente a casa (e scusate il giro di parole!). Ma, dato che oggi è l'ultimo giorno dell'anno e immancabili sono le riflessioni, pensavo che per estensione questo sia il miglior augurio: sentirsi a casa propria in ogni momento, ovvero circondati dalle persone che ci amano e con cui condividiamo il nostro percorso di vita. In fondo è il calore l'anima di una casa, e questo non si trova in una dimora ultraelegante, o in un castello sontuoso, ma solo nel nostro nido. Con questo pensiero vi saluto, per quest'anno, e arrivederci nel 2014: che sia per tutti un anno buono e pieno di affetti!  E ora, si aprano le danze: AUGURIIII!!!!

Gli ultimi preparativi

Immagine
Siamo arrivati ormai agli sgoccioli: mancano 3 giorni a Natale e tutto, quindi, dovrebbe essere ormai organizzato: regali, menu, decorazioni, corredi per le feste, eccetera. Non sto più a dilungarmi sulla mia passione per l'ultimo momento (!), ma in questo lungo post ho deciso di condividere con voi i miei preparativi finali, quindi le prove generali per la tavola del cenone, le ultime decorazioni e gli ultimi regali. Iniziamo proprio da qui: per un pensierino dell'ultimo momento ho confezionato specialità fatte in casa, cioé nel mio caso marmellate e liquori. Per il liquore ho poco da suggerire: basta una bottiglia carina, particolare o, al contrario, semplicissima (ad esempio io prediligo quelle scure della birra, col tappo meccanico in porcellana). Per la marmellata, invece, la mia scelta è quella di sottolineare l'aspetto rustico, semplice, di un dono realizzato in casa, a mano e con amore; è inteso che un regalo del genere solitamente è indicato per persone con …

"Under" Gifts per ritardatari in bolletta

Immagine
Bon, oggi mi sveglio e mi rendo conto che è il giorno di Santa Lucia. Ok, a parte l'attacco di nostalgia (qui in Toscana non passa Santa Lucia, ma si attende Babbo Natale) mi rendo conto improvvisamente che mancano 12 gg a Natale. Ecco, altro da dire? Immagino che non tutti siano come me perennemente in ritardo, però, giusto per scrupolo (!), ho pensato di condividere con voi alcune delle idee regalo che ho scovato dal web, dai miei siti preferiti. Sì, perché oltre ad essere una ritardataria doc sono anche una web shopper compulsiva: non nego che la scusa ufficiale sia la pigrizia (vuoi mettere poter scegliere comodamente dal divano con una tazza di caffé fumante tra le mani, anziché saltellare da un negozio all'altro?), ma devo dire che vivere in campagna rende anche un po' più complicate le operazioni spendaiole, a meno di non fermarsi dagli artigiani locali che sono pericolosisssssssimi per il mio portafoglio. A proposito di portafoglio: è vero che io sono perennemente…

Preparativi!

Immagine
Nel pieno della tradizione..! Nonostante i ripetuti problemi di connessione, che continuano a rallentare il mio lavoro (sob), nonostante mezzo weekend trascorso al montaggio e alla sistemazione dello studio (mobili, libri, scartoffie, cartoleria, riviste e tutto il resto...), insomma, nonostante tutto questo, ieri sono riuscita a mantenere le tempistiche festaiole e a occuparmi, con la mia famiglia, di albero e addobbi!  Mi spiace per i post mancati - ahimé - perché avevo formulato qualche dritta per la scelta delle decorazioni, però ormai ho visto 'fiorire' alberi su alberi, da facebook e internet, e quindi ho pensato che possiamo saltare a pié pari l'argomento. Quanto a me, quest'anno ho sfiorato l'idea di ripristinare un elegantissimo albero in argento e blu, ma abbiamo archiviato immediatamente l'opzione perché proprio in questa casa non ci sta... E, a sorpresa, quest'anno ho saltato a pié pari, oltre che gli ultimi post (!), anche la mia fissa per il …

Riscaldare, Puntata Ultima

Immagine
Non c'è di che dilungarsi, siamo a Dicembre! Natale si avvicina, ed è il momento di decorare, impacchettare, confezionare, cucinare, apparecchiare, condividere! Quindi, bando alle ciance: prima di buttarci a capofitto nell'argomento del mese vorrei concludere la rubrica sul tema 'riscaldare'. In questa occasione, anziché indirizzarvi su diversi modelli di stufe o altro, voglio solo accennare ad un paio di soluzioni alternative ed ecologiche. La prima è il caminetto al bioetanolo: negli ultimi tempi se ne parla parecchio ed è pubblicizzato molto; si tratta di un caminetto (dalla versione mini - simile a una lanterna - di pochi centimetri , al più grande, che arreda per formato ed estetica) con un braciere dalle dimensioni ridotte: le fiamme sono alimentate, appunto, dal bioetanolo, che è un carburante di origine vegetale, quindi totalmente ecologico. Inoltre, essendo un combustibile senza tracce di petrolio o derivati, non è per nulla tossico, e non rilascia fumi peric…