giovedì 18 luglio 2013

Lavoro compiuto...

Sì, anche il lampadario total white è completato e archiviato! 
Ho fatto due foto volanti giusto perché mi avete chiesto di vedere il risultato, però spero che riusciate a 'isolare' l'effetto dalla splendida tovaglia protettiva con le erbette e dalle orride piastrelle di sottofondo (non potete immaginare quanto mi stiano sul piloro queste piastrelle....), comunque! Questo è il lampadario finito:


E questo un particolare del corpo centrale, che mi piace molto:


Allora, come dicevo va un po' isolato da questo contesto di decorazione 'casalinga'; purtroppo con il caldo e con il caos che regna qui da me in questo periodo mi sono ridotta a lavorare in cucina, per cui al momento queste immagini sono il massimo che posso offrire. Però...!! Ieri ho ritirato le chiavi della casa in cui tutte queste delizie andranno collocate, e quindi entro pochi giorni procederemo alla giusta ambientazione.. Spero quindi di potervi dare un'idea più completa del mio intento decorativo. 
Avrete notato che non ho utilizzato alcuna patina anticante, e quindi niente effetto shabby, ma colore pieno. In effetti so che negli ultimi anni è tornato prepotentemente di moda tutto ciò che è Shabby Style, ma (anche se a me piace moltissimo) devo ogni volta ricordarmi la destinazione d'uso degli oggetti che recupero e il contesto in cui vanno inseriti. Nella fattispecie, come vi raccontavo, sia il lampadario che il mobile TV andranno collocati in una camera dalle pareti prevalentemente azzurre, ma la casa in questione non ha un'anima troppo elegante-sofisticata, piuttosto country: tutto quello infatti che viene recuperato andrà poi 'vissuto' e dovrà abbinarsi anche a crepe nei muri, imperfezioni varie, a una casa, insomma, che ha una storia e che ne va orgogliosa. Inoltre uno dei compiti sarà creare un po' di armonia tra la struttura dell'abitazione, il bisogno di una vita quotidiana con bambini (che deve essere pratica) e i pochi arredi che non si possono toccare (come la cucina che purtroppo secondo me ha un gusto un po' troppo moderno, sob) e quelli invece che vanno rinnovati e riutilizzati . Nel frattempo quindi ho iniziato anche a lavorare su tavolo pranzo e sedie, che effettivamente avevano bisogno di un buon restauro. 
Va beh, ma questa è la prossima puntata! 
Baci,
L.

Nessun commento:

Posta un commento