mercoledì 27 maggio 2015

Pergolando

Lo stato di assenza dal mio blog è direttamente proporzionale allo stato di affanno del periodo, ormai dovreste immaginarlo!

Nelle ultime settimane al cantiere abbiamo proseguito con le finiture e gli arredi, e con tutti i ritocchi del caso che, ahimé, sono ancora in corso d'opera. E ho la sensazione che fino all'ultimo secondo ci saranno imprevisti. Non so se riuscite ad immaginare lo stato di agitazione crescente che ci perseguita; da una parte, Debbie ha ormai i tempi strettissimi, con ospiti, troupe e vips in arrivo, e vive con la perenne sensazione che non si finisca MAI! Dall'altra, ormai invece il cantiere è TECNICAMENTE finito, si tratta davvero di sfumature (e della sistemazione finale degli esterni), e quindi la squadra e gli artigiani iniziano a dileguarsi, prestando attenzione ai loro nuovi clienti. Insomma, tutto nella norma! 

Ho parlato con l'architetto di questi aspetti proprio un paio di giorni fa, di quanto è normale, alla fine dei lavori, che il cliente abbia la perenne sensazione di non-finito, soprattutto dopo anni di lavori. E aggiungo anche che secondo me c'è una strana componente di panico 'da addio', perché se una cosa l'ho notata - almeno in questo cantiere - è che tutti hanno lavorato non solo con le mani ma anche col cuore, e in qualche modo si è creata una specie di grande famiglia. Anche se diverse aziende artigiane si sono trovate a convivere, ognuna facendo il suo, spesso e volentieri hanno collaborato strettamente per darsi una mano, in modo da creare una specie di grande catena. E ora, ammettiamolo, me lo chiedo anche io: E POI? Difficile tornare ad una vita 'normale', senza essere circondati ogni giorno da tutte queste persone!

Nel frattempo, però, dobbiamo pensare ai prossimi eventi: lunedì arriverà la troupe per le ultime riprese del futuro format, 'Dolce Debbie', e resterà a filmare fino al 21 giugno, giorno dell'arrivo delle prime ospiti (quindi, dell'inaugurazione ufficiale del Tuscan Retreat). Ci sarà da lavorare TANTISSIMO, lo so già! La cosa nuova per me, stavolta, è che il regista mi ha chiesto di lavorare come assistente di produzione - dato che conoscendo ormai casa, Debbie e retroscena vari posso essere d'aiuto in qualsiasi evenienza - e quindi, per un po', vivrò la situazione anche da un altro punto di vista, quello prettamente televisivo!
Sarà massacrante, lo so, però credo anche molto divertente. In ogni caso un'esperienza diversa, un'altra da mettere via e di cui far tesoro!

Ancora non posso mostrarvi immagini degli interni, però vi delizio con questi scorci di pergole pergoline e pergolette che sono taaaanto invitanti (ok, lo ammetto, a volte penso che mi piacerebbe guardare la Villa non 'dal-di-dentro', ma sdraiata sotto una pergola con un drink in mano!!).

Baci!
L.

La pergola dell'area piscina, ancora in allestimento (qualche giorno fa):

La pergola d'ingresso, una specie di 'viale di benvenuto':

Sempre la stessa, presa dal lato opposto, mentre la stavano montando:

E quella che sarà una 'pergola naturale', formata da sei piante quadrate che cresceranno intrecciandosi e ombreggiando fittamente la zona sottostante - dove ci sarà un bel tavolo per pranzare 
a bordo piscina:

La mia preferita, ancorata alla Porcilaia e visibile appena fuori dalla cucina della Villa:

Sempre lei, da un'altra angolazione:

E, una piccola chicca: la piscina in fase di rifinitura; riuscite a notare quanto 
PERFETTAMENTE si integra nei colori del paesaggio circostante (che ha questi colori ovviamente solo nel periodo in cui la piscina si userà!)??:

Nessun commento:

Posta un commento