martedì 7 marzo 2017

Vorrei un giratempo.


Capita anche a voi?

Capita anche a voi di girarvi e sbam! son passati 4 mesi? 
No perché io inizio a preoccuparmi!
Vorrei evitare la solita tiritera sul fatto che sono ormai mesi, davvero, che non aggiorno il blog, ma poi ci metto il naso e mi scende la gocciolina fredda sulla fronte perché mi chiedo: "Caspita, ma cosa ho fatto in tutto questo tempo?".

E lì mi si aprono infinite risposte.
Diciamo che, ad esempio, nelle ultime tre settimane a tempo rubato (sì, né tempo pieno né tempo perso, ma tempo RUBATO ad altre cose!) abbiamo ristrutturato il bagno grande. Tutto è partito da uno sclero improvviso - troppo a lungo rimandato questo inizio! - e così come al solito non ho le foto di un 'prima', quindi è forse inutile che posto quelle del 'dopo'. E già questa cosa mi fa indiavolare: come fate voi, tutte mie amiche e non, blogger, social, hobbiste o professional, a ricordarvi ogni volta di fotografare i 'prima'??? Perché io da sempre me ne dimentico. Mi parte la fissa e inizio, via, spesso in condizioni di lavoro non ottimali, ma perché va fatto lì, in quel momento lì, quando ho l'ispirazione giusta. E mai fotografie, sgrunt. O meglio, tutte quelle che negli anni vi ho mostrato sono una minima parte dei lavori effettivamente realizzati.

Poi: lo studio. Croce e delizia. Orgoglio e Pregiudizio. Ragione e Sentimento.
Insomma. Il mio piacevole diletto, che spesso - quasi sempre - mi porta via tutto il tempo e le attenzioni, e ormai mi ha elevato a un punto tale di somma stanchezza da farmi rifuggire da computer, tablet, smartphone e tutto ciò che è social. Perché troppe volte mi verrebbe voglia di socializzare a suon di parolacce, e di condividere cose che, diciamocelo pure, non interessano a nessuno se non a me e a qualche altro sparuto malato mentale. 


Quindi ci sono i fallimenti, quelli veri o presunti. Quelli che hanno mandato in fumo mesi di lavoro. O quelli per cui si son fatti tanti progetti che non hanno portato a nulla. Gli investimenti a vuoto (in termini energetici intendo). Arrivata alla bella età di 42 anni, non riesco più a fingere di non averne qualcuno sul groppone anche io, e quindi ogni tanto vanno rielaborati, per evitare di farne di nuovi. Per evitare di incappare nuovamente in persone e situazioni per me negative o sbagliate. Per fare tabula rasa e ricominciare. E quindi a volte si sta benino anche così, senza particolari progetti ma semplicemente portando avanti le cose in corso.

E infine, la mia vita.
La mia vita, soprattutto da quando abito in questa casa, è cambiata moltissimo. Faccio tante tante cose nell'arco di una giornata, e tutte necessitano di attenzione. Dalle marmellate agli olivi ai miei cagnolotti ai miei figli... Insomma è vita vera, concreta, reale, che spesso mi dimentico di vedere sotto forma di sharing. 
(Insomma, diciamo che i miei cani son talmente buffi che le loro fotografie le condivido eccome, su..). 


Quindi, ecco spiegata la mia latitanza dal blog. In realtà confesso che appena appena mi passa in mano un pennello - al momento ancora per motivi di rinnovo casa - mi partono dei trip indicibili, perché è troppo, troppo tempo che non dipingo, non tengo corsi, non faccio il mio, non creo insomma, mettiamola così. Però abbiamo deciso di terminare gli esami, e quindi devo tener duro ancora un po', altrimenti mi distraggo e non studio più!!
Comunque sono qui. Nei tempi morti vi leggo, vi seguo, cerco di non perdere i contatti. 
Sono alla ricerca ultimamente di una condivisione più concreta, fisica: ho voglia di incontrare le persone, non solo di parlare tramite pc. Quindi , se la cosa capita anche a voi, venite a trovarmi! Abito in un paradiso.. E se questo non vi piace abbastanza la mia casa di Montepulciano, quella dove abbiamo vissuto negli ultimi anni prima di trasferirci, è disponibile per weekend o vacanze. Magari creerò una pagina bellina con tutte le foto e le info, intanto potete sbirciare il link a fianco.

Ma a parte tutto questo, noi qui si sta facendo una buona vita. E voi? Come butta??

Un abbraccio
L.

Nessun commento:

Posta un commento